Oltre al cucito c’è di più…

Oggi vi presentiamo Anna con il meraviglioso vestito da lei progettato e realizzato.

Dopo una vita di duro lavoro ha avuto il coraggio di effettuare dei cambiamenti radicali.

Ha lasciato il suo lavoro che non la rendeva più felice. Ha cambiato il paese, trasferendosi nella città in cui ha sempre sognato vivere, Venezia!

E ha deciso di dedicarsi alla creazione d’abbigliamento, il sogno che coltivava da parecchio tempo.

Ha fretta d’imparare, di creare e di dare un’ulteriore svolta alla sua vita…

Siamo sicure che farà grandi cose!

Intanto eccola, con il magnifico vestito realizzato con il meraviglioso tessuto acquistato in una vacanza in Croazia, tanti anni prima di conoscere noi…

Oltre al cucito c’è di più…

Oggi vi presentiamo Francesca e le sue splendide creazioni…

Quando si è iscritta al corso ci aveva detto che sapeva cucire qualcosina…

Abbiamo visto subito che le sue capacità sono ben oltre al “qualcosina”.

Francesca oltre al suo lavoro e al volontariato trova il tempo per realizzare splendide borse!

Date un’occhiata alle sue creazioni! 

E se anche voi desiderate aiutare i mici, qui saranno sempre felici di avere una mano in più!

Workshop Borse

Durante l’ultimo workshop in tante ci avete domandato se potevamo rifarlo.

Ed ecco finalmente siamo riuscite a fissare la data…

Il 2 dicembre organizziamo workshop dedicato a sole borse!

In quattro ore realizzerete una borsa con le vostre mani

Potrete scegliere fra una vasta gamma di tessuti e differenti modelli di borse.

Il costo di partecipazione è di 35€, comprende la stoffa e tutto l’occorrente per la confezione completa della borsa da voi desiderata.

La conferma di partecipazione è obbligatoria, i posti sono limitati.

Per info & prenotazione contattateci tramite le nostre pagine social o scriveteci a styleinveniceatelier@gmail.com

 

 

Ago da cucire, un piccolo strumento d’acciaio che ha avuto un ruolo importante nella storia…

I primi aghi da cucito erano fatti di ossi o spine di pesce e utilizzati per cucire pelli di animali, si stima che il più antico ago, ritrovato in Francia, risalga a più di 25.000 anni fa. Seguirono gli aghi in avorio, legno, rame, argento e bronzo. I primi aghi d’acciaio nacquero nel Medioevo, poi importati nell’Europa dagli arabi per essere fabbricati già nel 1370 in Norimbergia.

La produzione in serie comincio con l’inglese Greening nel sedicesimo secolo e porto notevoli migliorie, arrivando ad un ago rifinito e solido, molto simile a quello attualmente in uso.

Nel diciannovesimo secolo Reddrich nel Worcestershire in Inghilterra, divenne il centro di produzione dell’ago nel mondo. Si narra che un produttore mandò un ago di piccole dimensioni agli artigiani locali dicendo che quello era l’ago più piccolo che si potesse realizzare, a ciò gli artigiani di Reddrich risposero rispendendo al mittente l’ago di dimensioni cosi piccole da poter stare all’interno di quello suo.

Ancora oggi il centro principale per la produzione industriale dei aghi da cucire in Europa è Inghilterra insieme alla Germania, mentre USA è rinomata per la produzione di aghi per le macchine da cucire

Gli aghi moderni vengono realizzati partendo dai fili d’acciaio che dopo numerosi procedimenti conferiscono al prodotto le caratteristiche di elasticità e di durezza richieste. A seconda degli usi variano la lunghezza, il diametro e anche la forma della punta e dell’occhiello.